Connect with us

Serie C

Sicula Leonzio raggiunta al fotofinish dalla Casertana termina 1-1

Ci crede per dieci minuti, la Sicula Leonzio, ma l’illusione svanisce poco prima del novantesimo, quando la Casertana riporta in parità una sfida sbloccata nel finale da Bollino e che forse non meritava vincitori.

Al Massimino tanta prudenza per i primi 45′, con un solo grande pericolo per la porta campana: al 16′ Arcidiacono colpisce a botta sicura, Rainone sventa poco prima della linea. Fa ancora meno la Casertana, in una metà gara piena di falli e povera di gioco.

Dopo l’intervallo qualcosa si muove per la squadra di D’Angelo: un tiro cross di Marotta colpisce la parte alta della traversa, poi ci prova Carriero con una legnata centrale e quasi ci riesce De Rosa con una punizione sventata da Narciso.

Proprio quando sembrano in difficoltà, i ragazzi di Rigoli trovano il vantaggio: il tiro di controbalzo di Bollino viene deviato da un difensore e spiazza il portiere. Manca poco, ma abbastanza per una reazione che si concretizza al minuto 87′: Padovan si lancia in spaccata su una conclusione di Carriero e l’1-1 è servito.

La panchina di Rigoli, traballante prima della partita, lo è ancora di più dopo questo risultato

Advertisement
Advertisement