Connect with us

Senza categoria

Rinasce il calcio allo Zen di Palermo, iniziativa di Piero Gatto e Salvo Sorci con Giuseppe Cusimano: il sogno è realtà

Palermo – Fra la via Cesare Brandi e Viale Rocky Marciano allo Zen fino a qualche settimana fa sorgeva una discarica di rifiuti a cielo aperto, (solita storia per un quartiere da sempre dimenticato dalle Istituzioni come quello dello Zen a Palermo). Protagonisti in assoluto sotto il profilo umano e dell’aggregazione il duo popolare del pallone Piero Gatto e Salvo Sorci, con la collaborazione di un rappresentante del territorio Giuseppe Cusimano. Il trio dopo avere ottenuto in concessione il terreno privato (sede della defunta ex discarica) si è subito adoperato con ruspa e pala meccanica per pulire l’ampio spazio e realizzare un sogno per i bambini della zona, ovvero un campo di calcio in terra battuta il cui scopo sarà quello di togliere tanti ragazzini dalla strada e regalare un sorriso a coloro che ne hanno bisogno. Da quì l’idea della costituzione dell’A.C. ZEN, Società che partirà subito con scuola calcio e settore giovanile, per poi puntare al sogno di una prima squadra, che allo Zen manca dai tempi della gloriosa Procidina. L’iniziativa del trio Gatto-Sorci-Cusimano sta risvegliando l’entusiasmo di un intero quartiere, con diversi abitanti “volontari” che lavorano sodo nell’area destinata al campo, sognando ad occhi aperti un futuro ricco di soddisfazioni e risultati di prestigio. Piero Gatto (Redattore della Famosa Edicola di Gatto & Sorci), interpellato telefonicamente ci ha dichiarato: “da qualche giorno allo Zen si respira un aria diversa, non potete capire cosa sta succedendo e cosa succederà…? – ci hanno fatto dono già delle porte, mentre c’è chi già da subito ha dato la sua piena disponibilità a custodire il campo. Quando tutto sarà finito inviteremo due squadre dalla storia illustre nel calcio nostrano, come il Licata ed il Marsala per inaugurare il campo sportivo, facendo partecipare anche una terza squadra, composta da calciatori del quartiere Zona Espansione Nord. Il prossimo anno sarà la volta del sintetico e di una Tribunetta mobile capace di contenere 400-500 posti, visto che abbiamo intenzione di acquistare un titolo sportivo e partire dal campionato di Promozione, coinvolgendo sicuramente commercianti ed imprenditori e tanti sportivi e tifosi del territorio“. Insomma dalle ceneri del compianto Velodromo Paolo Borsellino, trascurato da anni dall’amministrazione comunale palermitana, nascerà l’alberello della speranza sociale e calcistica del nuovo campo, con l’A.C. ZEN pronto a partire e a scrivere la storia del calcio del capoluogo.

(Domenicastadio Ficarazzi Blog – Redazione Telematica)

Advertisement
Advertisement