Seguici sui social

Serie D

Licata Calcio nuovo ingresso in società e nuovo organigramma in vista della serie D

Prende sempre più forma il “nuovo” Licata che la prossima stagione competerà nel campionato nazionale di serie D.

Con due comunicazioni distinte sulla propria pagina facebook, la compagine giallo-blù da prima comunica l’ingresso in società dell’imprenditore catanese Riccardo Massimino, fratello maggiore di Enrico già da due anni in società e artefice congiuntamente al Suo amico e socio Danilo Scimonelli delle recenti ed entusiasmanti vittorie di coppa e campionato.

Di seguito il comunicato ufficiale dal hashtag #benvenutoriccardo  diramato dalla società:

” L’ASD Licata calcio è onorata di comunicare l’ingresso in società di Riccardo Massimino. 62 anni, importante imprenditore del settore edile, fratello maggiore di Enrico; vanta la prestigiosa esperienza come Vice Presidente dell’AcR Messina in serie B sotto la guida tecnica di Zeman e Scoglio con in rosa calciatori del calibro di:Maurizio Miranda, Protti, Totò Schillaci, Modica, ecc.
Riccardo Massimino rivestira’ per la stagione sportiva 2019/2020 la carica di Vice Presidente”.

I massimi vertici della società di via Marocco hanno inoltre ridisegnato i quadri societari per la prossima stagione, con qualche novità rispetto agli anni passati, di seguito il comunicato:

“L’ ASD Licata Calcio, facendo seguito agli incontri avvenuti nei giorni scorsi tra i soci, in un ottica di crescita e ammodernamento gestionale del club comunica l’organigramma societario per la stagione calcistica 2019/2020:

PRESIDENTE: Nico Le mura;
V. PRESIDENTE con delega al settore giovanile, progetti speciali e comunicazione: Danilo Scimonelli;
V.PRESIDENTE: Riccardo Massimino;
AMMINISTRATORE DELEGATO: Enrico Massimino;
DIRETTORE GENERALE con delega all’area sportiva: Andrea Marrali;
SEGRETARIO GENERALE: Claudio Cammarata;
RESPONSABILE TECNICO SETTORE GIOVANILE: Luigi Giordano;
RESPONSABILE MARKETING: Salvatore Greco;
TEAM MANAGER: Vito Signorelli.”

Sembra che comunque le quote societarie, ovvero la misura della partecipazione/proprietà dei vari soci al club sia rimasta invariata, a quanto trapela da alcune indiscrezioni; Quindi dovrebbe trattarsi di un fisiologico ampliamento e rotazione degli incarichi sociali.

Il Licata sembra prepararsi nel migliore dei modi, per questa nuova avventura con l’obbligo di non sfigurare e di preservare questo importante patrimonio acquisito, ovvero la serie D.

 

Pubblicità
Pubblicità