Connect with us

Serie C

Finisce 0-0 il derby tra “Trapani – Sicula Leonzio”

Terzo impegno stagionale per il Trapani, e secondo derby casalingo. Avversaria, la neopromossa Sicula Leonzio. Dopo aver riposato al primo turno, e aver battuto il Matera nella seconda di campionato, la formazione di Pino Rigoli a detta di molti potrebbe rivelarsi la sorpresa di questa stagione.

Nessuna netta emozione fino al 23°, quando il Trapani sfiora il gol. Visconti per Ferretti, che serve Taugourdeau, che si fa respingere sulla linea da un difensore della Sicula. Al 28° Murano tira da vicino ma il portiere respinge, Maracchi colpisce di testa e prende la traversa, dopo un contestatissimo fallo di rigore su Murano non sanzionato. Sullo scadere del primo tempo, Ferretti ha un buon pallone sul piede sinistro ma si innalza troppo. All’inizio del secondo tempo, altra occasione per i granata: Daniele Ferretti, è tutto solo davanti alla porta dopo una cavalcata da centro campo, il suo tiro prende il palo sinistro dalla palla in mano e con fortuna finisce tra le mani del portiere avversario. Tre sostituzioni per Calori nel giro di pochi minuti, dentro Bastoni, Evaquo e MInelli, fuori Palumbo, Ferretti e Murano. a 5 minuti dal termine, spazio anche per Reginaldo. Un Trapani un po’ troppo sprecone non riesce ad andare oltre il pareggio con una squadra davvero poco incisiva. Un’occasione sprecata quindi. Prossimo impegno con la Juve Stabia.

TRAPANI: Furlan, Pagliarulo, Taugordeau, Ferretti, Murano, Fazio, Silvestri, Maracchi, Palumbo, Visconti, Marras

All. Alessandro Calori

SICULA LEONZIO: Narciso, Squillace, Gianola, Arcidiacono, Esposito, Bollino, Camilleri, De Rossi, Tavares, Marano, D’Angelo.

All. Pino Rigoli

Advertisement
Advertisement